HomeMeteo ItaliaGRANDE CALDO DI AGOSTO SULL' ESODO ESTIVO, PICCO PROVVISORIO TRA IL 4...

GRANDE CALDO DI AGOSTO SULL’ ESODO ESTIVO, PICCO PROVVISORIO TRA IL 4 ED IL 6, ANCHE 40 GRADI

METEO AGOSTO. L’ultimo giorno di luglio si è aperto con aria un poco più fresca ma e cieli che rapidamente sono tornati sereni su tutto il territorio.

Siamo dunque all’avvio di questo agosto 2022 che pare voler riportare senza nessun tentennamento il grande caldo in auge. Vi confermiamo infatti che già da oggi le temperature cominceranno ad aumentare ma lo faranno soprattutto da domani con un incremento che potrebbe portare i termometri a salire di altri 5/6 gradi entro giovedì della prossima settimana; questo vorrebbe dire temperature massime nuovamente superiori a 37 gradi su molta parte delle zone interne e lontane dal mare ma con picchi che, come ad esempio su Firenze, non disdegneranno i 40.

Una nuova potente onda calda sta quindi per abbracciare nuovamente l’Italia e la Toscana promettendo almeno 4/6 giorni di grande caldo agostano proprio in corrispondenza dell’esodo estivo.

La calura parrebbe cominciare a smussare i picchi verso la fine della prossima settimana con un potenziale cambio circolatorio del qualche abbiamo già parlato per sommi capi e che attendiamo possa essere confermato a partire da domani.

Quando al resto ben poco da dire, qualche annuvolamento pomeridiano sulle alture e, forse, qualche isolato rovescio temporalesco potrebbero essere la piccola variante sul tema.

Nel corso della giornata vi informeremo comunque sulla potenziale piega del prossimo fine settimana.

Buona domenica.

Per tutte le segnalazioni in tempo reale iscriviti al gruppo Telegram di Meteo Toscana!

https://t.me/+1kcB3gY_R4QzNDhk

Oppure iscriviti al canale per essere sempre informato!

https://t.me/meteotoscana

AGGIORNAMENTO SUL METEO VERSO IL FERRAGOSTO, CONSIDERAZIONI SULLA TENDENZA DEL TEMPO IN ITALIA e...

METEO. Appuntamento della sera con le prospettive sugli orizzonti più lunghi: partiamo quindi da una previsione a medio lungo per poi allungarci sulla tendenza...