HomeMeteoL'ATTENZIONE SI CONCENTRA SUL NUOVO ANNO, RISCHIO STRATWARMING e NETTO CAMBIO STAGIONALE?...

L’ATTENZIONE SI CONCENTRA SUL NUOVO ANNO, RISCHIO STRATWARMING e NETTO CAMBIO STAGIONALE? meteo Toscana

METEO TOSCANA. Ne abbiamo fatto cenno ieri, parliamo dei primi movimenti che appaiono sulle carte che monitorizzano le temperature in stratosfera.

Pare infatti configurarsi un corposo riscaldamento stratosferico (stratwarming) atteso soprattutto verso l’inizio del nuovo anno, evento che potrebbe disturbare il Vortice Polare e che quindi potrebbe influenzare in modo importante l’evoluzione invernale quantomeno sul nostro emisfero.

Questo evento è infatti legato ad importanti irruzioni di aria fredda sia dirette su Canada e Stati Uniti sia sull’Europa. Capite che si tratta di aree vastissime e risulta quantomai improponibile poter pensare ora ad una evoluzione a scala più ridotta.

- Advertisement -

Diciamo tuttavia che sarà senz’altro un elemento da tenere in considerazione facendo riferimento a questa sequenza:

-se effettivamente si verificherà il disturbo del Vortice Polare;

-quanto intrusiva sarà la manovra nei bassi strati;

dove gli eventuali lobi freddi si proietteranno;

-se e come potremo risentirne a livello europeo ed italiano.

Una ipotesi modellistica circa il surriscaldamento stratosferico atteso per la fine del 2023

Quindi, sia chiaro, stratwarming non è sinonimo di freddo e gelo anche in Italia, si tratterà di vedere tutte le eventuali composizioni del caso.

Quello che per ora dobbiamo considerare è che, forse, l’inverno potrebbe trovare una nuova espressione proprio con l’arrivo del 2024.

Per tutte le segnalazioni in tempo reale, le notizie e per inviarci le tue foto iscriviti al nostro gruppo ufficiale telegram, ti aspettiamo!

https://t.me/+1kcB3gY_R4QzNDhk

Oppure iscriviti al canale per essere sempre informato!

https://t.me/meteotoscana

LO SCIROCCO ANTICIPA L’ARRIVO DEL MALTEMPO – situazione in atto ed aggiornamenti – meteo...

METEO TOSCANA. Dal pomeriggio si sono attivate precipitazioni (per il momento deboli) essenzialmente sulle province di Massa Carrara e, parzialmente, Lucca / Pistoia soprattutto...