HomeMeteo Italia40 GRADI AD OLTRANZA, L'IMPRONTA DI UNA ESTATE SENZA REGOLE

40 GRADI AD OLTRANZA, L’IMPRONTA DI UNA ESTATE SENZA REGOLE

METEO. Nottata particolarmente calda sulla costa con minime che non sono scese sotto i 26 gradi per la costante presenza di aria da est e che anche stamattina insiste su tutta la Regione. Una circolazione che penalizza fortemente la Toscana soprattutto nelle aree più occidentali ed una circolazione che seguiterà sulla sua strada.

Il grande caldo con temperature mediamente di 7/9 gradi sopra la media insisterà imperterrito per diversi giorni ancora, probabilmente ci dovremo rassegnare ed attendere almeno la fine del mese, giusto per dare una indicazione temporale della questione.

Più nel dettaglio evidenziamo questa prima fase rovente che ci interesserà probabilmente fino a giovedì compreso, poi forse un modesto calo (si parla di 2/3 gradi) nella parte terminale della settimana, le massime oggi e nei prossimi giorni raggiungeranno con facilità i 38 gradi con probabili picchi di 40 senza escludere anche qualche caso più elevato. Possibile (e da confermare) una nuova impennata per l’inizio della prossima di settimane con termometri nuovamente oltre i 40 gradi.

Eccezionalità, senza dubbio: per l’intensità dell’onda calda, per la sua durata e per il quadro estremamente siccitoso che evidenziamo oramai da mesi. Tant’é.

Unica nota “positiva” è rappresentata dall’asciuttezza dell’aria che in parte rende la grande calura più sopportabile con un caldo spesso torrido.

Certo, questa caratteristica incrementa l’evotraspirazione e non è certo una panacea per la natura in genere.

La situazione rimane di grave siccità e di forte disagio. CI auguriamo che qualcosa possa cambiare anche se non sarà cosa immediata.

Cieli sereni o poco nuvolosi, temperature di molti gradi sopra media mari poco mossi o quasi calmi con temperatura dell’acqua attorno ai 26 gradi.

TEMPERATURE AI MASSIMI TRA OGGI E SABATO, ARRIVERANNO I TEMPORALI?

METEO. Ci siamo, le prossimi giornate (ma le precedenti non sono certo state da dimeno) saranno quelle più calde di questa continua ed intensa...