HomeMeteoSI PARLA DI NEVE E FREDDO A NATALE MA QUANTO C'È...

SI PARLA DI NEVE E FREDDO A NATALE MA QUANTO C’È DI VERO, CHE METEO CI ATTENDE SUL LUNGO TERMINE?

METEO LUNGO TERMINE. Torniamo a parlare del meteo sul lungo termine, un lungo termine che diventa particolarmente di interesse quando le proiezioni riguardano il periodo natalizio.

Sempre più spesso leggiamo in giro di neve e freddo per Natale su mezza Italia, episodio dato per certo e su cui pare, qualcuno, non avere nessun dubbio. Ma sarà davvero così?

Innanzitutto non ci scordiamo che la meteorologia non è indovinare il tempo che farà ma, soprattutto, significa fare un ragionamento logico basato su dati matematici che hanno per loro natura diversi limiti.

- Advertisement -

Non la vogliamo fare lunga ed entriamo in merito. Innanzitutto la settimana si concluderà con tempo prevalentemente buono su tutta la Toscana, avremo una veloce interferenza fredda sul sud Italia che lascerà comunque presto il territorio italiano. Sono già nel conto gelate mattutine che si presenteranno soprattutto domenica mattina.

Per la settimana di Natale invece? Alla luce di quanto ipotizzabile ad oggi, pare ragionevole usare molta cautela nell’elargire sentenze di neve e freddo senza freni: il tempo da lunedì dovrebbe vedere l’evoluzione di una grosso lago gelido, questo sì, sull’est europeo ma pare che questo blocco freddo faccia fatica a spingersi più ad ovest a causa dell’incipiente ceduta dell’alta pressione sul lato atlantico e quindi con il rinforzo delle correnti zonali. In sostanza le correnti da ovest parrebbero avere la meglio su quelle retrograde da est, tutto questo per la scarsa tenuta dell’alta pressione di blocco. Si tratta per il momento della strada maggiormente battuta dalle soluzioni modellistiche e si tratta anche di ipotesi che sicuramente dovremo rivedere.

Questo inoltre non significa affatto che, magari dal dopo Natale, non possa giungere una forte ondata di freddo anche verso il Mediterraneo. Per il momento dobbiamo necessariamente fermarci qui e mettere in conto un inizio delle feste natalizie dal carattere incerto, non mite ma neppure particolarmente freddo. Sapremo dirvi qualcosa di più concreto a partire dalla fine della settimana e non ci sorprenderemo se anche le ipotesi appena fatte dovranno essere riviste, è naturale, stiamo parlando di congetture che valutano periodi temporali oltre i 6 giorni.

Al momento comunque il grande gelo e la neve per Natale paiono ipotesi piuttosto azzardate, vedremo se ciò verrà confermato.

Cieli grigi, piogge e temporali su Grosseto, Siena, Arezzo – effimero miglioramento da domani...

METEO TOSCANA. Come nelle attese è piovuto anche abbondantemente e sta tutt'ora piovendo sulla Toscana centro meridionale ed in particolare sulle province di Arezzo,...