HomeMeteo lungo termineLA SETTIMANA PROPONE LA RIMONTA AFRICANA, POI SEGUITA DA UNA NUOVA CRISI...

LA SETTIMANA PROPONE LA RIMONTA AFRICANA, POI SEGUITA DA UNA NUOVA CRISI METEO?

IL TEMPO VA RIMETTENDOSI almeno per questo inizio di settimana di luglio. Le temperature saranno in ripresa ed i mari tenderanno ad acquietarsi. Dovendo quindi fare un riassunto del tempo per i prossimi sette giorni potremo dire questo:

** fino a giovedì / venerdì prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso salvo addensamenti pomeridiani nell’interno ove, specie in Appennino, potranno verificarsi modesti rovesci. Le temperature rimarranno stabili su valori di un paio di gradi sopra la media; massime fino a +35°C nell’interno mentre sulla costa avremo valori decisamente più piacevoli, spesso non superiori ai +30°C.

** un possibile acuto di caldo potrebbe invece arrivare proprio in corrispondenza del fine settimana per la massima espansione verso nord di un cuneo di alta pressione di matrice africana che potrebbe portare un paio di giornate (sabato-domenica), con termometri un ulteriore aumento, cieli a tratti velati e scirocco in rinforzo.

** IL CAMBIO METEO al momento ancora previsto per l’inizio della nuova settimana con il transito di una saccatura anche piuttosto incisiva che potrebbe portare una nuova fase di temporali e sensibile calo delle temperature, più facilmente sul nord Italia ma anche su parte del centro. Insomma la spinta africana sarebbe solo transitoria nella sua fase più forte e dovuta proprio al richiamo da sud attivato dall’avvicinarsi di una depressione in arrivo dall’Atlantico ed in grado -per il momento pare così- di entrare anche su parte del Mediterraneo spingendo verso est il caldo e riportando una fase di incertezza estiva.

Le distanze sono ancora molto lunghe per essere ragionevolmente convinti che tutto ciò possa versificarsi in questo modo, le premesse tuttavia vengono di giorno in giorno ancora confermate da tutti i principali centri di calcolo…

Per tutti gli aggiornamenti in tempo reale clicca qui, seguici su GOOGLE NEWS ed attiva la stellina!

Più letti

Strumenti e consigli