HomeMeteoAnticiclone africano martellante - cosa succederà - FORTI ANOMALIE - meteo...

Anticiclone africano martellante – cosa succederà – FORTI ANOMALIE – meteo Italia e Toscana

METEO ITALIA E TOSCANA. Ci siamo, possiamo dire che la giornata di oggi sarà l’ultima a presentare tratti di pseudo normalità estiva anche se le temperature saranno già sopra le medie del periodo.

Da domani si aprirà una settimana che vedrà l’Italia intera in prima linea sotto una possente onda calda africana che porterà le temperature a lievitare sotto tutta la Penisola.

Alcune delle caratteristiche della forte anomalia in arrivo: entro mercoledì la prima decisa spinta africana sarà realtà conclamata per tutte le regioni con temperature che toccheranno i massimi in particolare sulla Sardegna (probabilmente la regione che soffrirà di più) ma poi su tutto il versante Tirrenico specie quello centro meridionale (bassa Toscana, Lazio, Campania, Umbria, Sicilia, Puglia, Marche).

- Advertisement -

Proprio in Sardegna sono attesi valori superiori ai 45 gradi con ipotetici spunti fino ai 47 (da confermare). Un caldo esagerato che porterà potenzialmente 40 gradi anche Roma con valori più elevati possibili nel viterbese. Caldissimo anche in Sicilia.

Entreremo in dettagli più precisi nelle prossime ore.

Un po’ meno rovente il nord Italia ove tuttavia potrebbe essere l’umidità a fare la differenza presentando tassi più elevati e quindi un caldo più afoso.

UNA POSSIBILE RITIRATA. Da giovedì possibile modesto arretramento dell’onda calda con una flessione termica soprattutto per il nord ma sarà ancora caldo esagerato su tutto il centro sud.

Manca anche quest’oggi una chiara indicazione modellistica che possa far pensare ad una risoluzione definitiva di questa poco gradita fase meteorologica: il polmone altopressorio africano rimarrà probabilmente ancora in posizione per altri giorni interessando senza sosta le regioni meridionali ma potendo facilmente riportare in auge i suoi massimi anche più a nord, vi sono delle indicazioni in tal senso che vedrebbero un possibile nuovo aumento delle temperature da domenica prossima.

Sono ipotesi in attesa di conferma.

La possente ondata di caldo in arrivo potrebbe così aprire la strada ad un lungo periodo di grande decisamente intenso soprattutto sul centro sud peninsulare parliamo di almeno una settimana ma anche dieci giorni a partire da oggi.

TORNA LA NEVE – PRIMI FIOCCHI DOMANI – ECCO DOVE – meteo Toscana

METEO TOSCANA NEVE. Dobbiamo necessariamente tornare ad aggiornare la nostra rubrica dedicata alla neve in Toscana perché, contrariamente alla quasi estate che si è...