HomeMeteoSettimana "carontica": ci traghetterà verso il maltempo - meteo Toscana

Settimana “carontica”: ci traghetterà verso il maltempo – meteo Toscana

METEO TOSCANA. Si rafforza la convinzione che la settimana appena iniziata provvederà, gradualmente, a portare un cambiamento nell’andamento meteo.

La giornata di oggi si sta presentando per lo più poco o parzialmente nuvolosa e, come illustrato, probabilmente sarà quella migliore dei prossimi sette giorni: già da domani infatti è atteso un aumento della copertura che poi, probabilmente, sarà sempre una dominante nei giorni venturi.

Non solo: aumenterà via via anche il rischio di precipitazioni con fenomeni blandi, sparsi e poco consistenti tra mercoledì e venerdì, mentre a seguire il tempo potrebbe cambiare ulteriormente presentando un peggioramento decisamente più corposo.

- Advertisement -

Sotto il profilo termico dovremmo rimanere in regime di sopra media per gran parte del periodo in esame ma con prospettive, anche in questo caso, di una variazione proprio sul finire della settimana per l’ingresso di aria più fredda artica.

Possiamo dunque dire che le prospettive nel medio e lungo termine cominciano più chiaramente a presentare volontà di cambiamento sia per la Toscana ma anche per buona parte del centro nord Italia.

Se tornerà in piedi anche l’inverno? Anche questa possibilità non rimane esclusa con potenzialità che parrebbero volersi manifestare tra fine mese e l’inizio di marzo. Di questo tratteremo più diffusamente nel corso della giornata e dei prossimi giorni.

In grafica il rischio di precipitazioni da oggi fino a domenica prossima. Sul nord Italia potrebbe essere anche maltempo.

Per tutte le segnalazioni in tempo reale, le notizie e per inviarci le tue foto iscriviti al nostro gruppo ufficiale telegram, ti aspettiamo!

https://t.me/+1kcB3gY_R4QzNDhk

Oppure iscriviti al canale per essere sempre informato!

https://t.me/meteotoscana

I 30 GRADI POTREBBERO ESSERE A PORTATA DI MANO – ECCO QUANDO – meteo...

METEO TOSCANA. Non siamo neppure a metà di aprile e per la seconda volta torniamo a parlare di temperature eccezionalmente miti. Se infatti già nelle...