HomeMeteoULTIMI TEMPORALI TRA SIENA E GROSSETO, QUALCHE FENOMENO SULL'ELBA, METEO MENO CALDO

ULTIMI TEMPORALI TRA SIENA E GROSSETO, QUALCHE FENOMENO SULL’ELBA, METEO MENO CALDO

METEO TOSCANA. Ancora per domani vi segnaliamo nuovi possibili focolai temporaleschi pomeridiani specie sulla provincia di Grosseto in particolare a confine con il Lazio, qualche modesta cella anche sulla provincia di Siena ma stavolta i temporali non avranno un baricentro toscano. Segnaliamo sempre per domani qualche precipitazione serale anche sull’Elba che vi confermeremo più avanti.

Buone le notizie sul medio termine dal punto di vista delle temperature: avremo un caldo che al più sarà moderato ma in molti casi i termometri rimarranno confinati nei confini delle medie periodiche.

Tutto questo andrà avanti fino alla fine della settimana con la prospettiva di una possibile accentuazione dell’instabilità attorno a venerdì quando potrebbero tornare temporali anche piuttosto diffusi su buona parte del nord e centro Italia ivi compresa la Toscana.

- Advertisement -

Il panorama meteorologico pare quindi più tranquillo anche spingendo verso lo sguardo verso il Ferragosto.

Resta sempre in piedi il discorso siccità: sì abbiamo avuto diverse innaffiate in questi ultimi giorni in diversi casi anche importanti ma vi sono altrettante zone che non hanno visto neppure una goccia o appena una bagnata con la vegetazione in forte sofferenza. Per i prossimi giorni quindi nulla di particolare da segnalare mentre puntiamo sul calendario i il prossimo fine settimana quando una goccia fredda retrograda potrebbe nuovamente accendere le velleità temporalesche anche in Regione, potrebbe essere l’occasione di nuovi apporti pluviometrici.

Per tutte le segnalazioni in tempo reale, per inviare le tue foto, iscriviti al gruppo Telegram di Meteo Toscana!

https://t.me/+1kcB3gY_R4QzNDhk

Oppure iscriviti al canale per essere sempre informato!

https://t.me/meteotoscana

Meteo Toscana 4 ottobre, le caratteristiche salienti

METEO TOSCANA. Stiamo entrando nel pieno della fase anticiclonica sotto la quale abbiamo voluto raccogliere una serie di giornate denominate "ottobrate". Sarà quindi la...