HomeMeteo FlashANCORA FRESCO, MA LA PRIMAVERA PIÙ "NORMALE"?

ANCORA FRESCO, MA LA PRIMAVERA PIÙ “NORMALE”?

CRONACA METEO Ancora questa mattina vi segnaliamo temperature sotto lo zero sia in alta quota ma anche nelle zone più fredde delle valli interne, non è certo una notizia di quelle che fa scalpore ma sicuramente denota ancora il persistere di un periodo più freddo della media.

MEDIO TERMINE E’ confermato nei prossimi giorni un lento ulteriore aumento delle temperature con progressivo rientro nelle medie del periodo soprattutto a partire dal 24/25 del mese. Quello che ancora rimane poco probabile è che possano verificarsi condizioni adatte ad apporti pluviometrici ben diffusi e di una certa consistenza. Viene infatti ridimensionata la depressione attesa tra stasera e domani con effetti sulla Toscana che possono essere riassunti principalmente con un aumento della copertura ma con scarsi fenomeni più probabili ma deboli sull’Arcipelago e poi a ridosso dell’Appennino.

si noti il progressivo aumento delle temperature con rientro in media attorno al 24 aprile

FINE SETTIMANA Ci attende quindi un fine settimana sicuramente più mite dei giorni scorsi con prevalenza di tempo buono soprattutto sabato. Sarà quindi un tipo di tempo più mite anche se ancora asciutto.

Per cambiamenti di una certa consistenza dovremmo necessariamente guardare alla prossima settimana anche se, per ora, parrebbe eventualmente presentarsi solo un po’ di instabilità.

Rimaniamo quindi in attesa di piogge più consistenti che dovrebbero aiutare ad affrontare con più serenità la stagione estiva che, solitamente, è ben povera di precipitazioni.

Più letti

Strumenti e consigli