HomeToscana neveNEVE FLASH: DOVE I POSSIBILI ACCUMULI?

NEVE FLASH: DOVE I POSSIBILI ACCUMULI?

AGGIORNAMENTO SULLA PREVISIONE DELLA NEVE

La cosa non è da tutti i giorni, ovvero non capita di frequente di dover approfondire una previsione di neve a quote basse per il mese di aprile ma procediamo con illustrarvi in questo appuntamento dove si potranno avere con maggior probabilità i cumulati più elevati.

Con riferimento alla mappa allegata, risulta evidente come la provincia di Arezzo dovrebbe essere quella più colpita dalle precipitazioni nevose che potrebbero trovare attecchimento anche dai 3/400 m, pensiamo ad esempio alle aree casentinesi (Bibbiena, Pieve Santo Stefano, Bagno di Romagna tanto per citare alcune località note). Neve o nevischio a quote basse sono attesi anche sull’alto Mugello, nella zona della Consuma fino quasi ai fondovalle, Rufina, Dicomano, San Godenzo, Stia potrebbero vedere fiocchi svolazzanti e forse anche una spolverata.

Fiocchi portati dal vento non esclusi anche sul versante ovest della Val di Chiana (ipotesi di qualche fiocco fino a Montepulciano e Chianciano così come sul comprensorio dell’Amiata specie la parte esposta ad est).

Una situazione invernale a tutti gli effetti se consideriamo che sempre domani sera saremo sotto forte tramontana e temperature in netto calo. Si ipotizza il calo delle zero termico fino ai 500/600m ma anche più in basso sulle località appenniniche specie del versante est.

Vi aggiorneremo sull’evoluzione.

Grazie della condivisione dei nostri contenuti.

Per tutti gli aggiornamenti in tempo reale clicca qui, seguici su GOOGLE NEWS ed attiva la stellina!