HomeMeteo Toscana breve termineMETEO: ENTREREMO NEL VIVO DEL CAMBIAMENTO GIÀ DAL 24

METEO: ENTREREMO NEL VIVO DEL CAMBIAMENTO GIÀ DAL 24

PRIMO GIORNO DI INVERNO ASTRONOMICO

La giornata di ieri ha segnato il solstizio d’inverno quindi da oggi siamo astronomicamente nella stagione invernale 2020-2021.

Innanzitutto la segnalazione di modeste precipitazioni notturne che hanno riguardato per lo più la Toscana centrale con cumulati difficilmente superiori ai 5mm.

Ancora per oggi e per domani le caratteristiche meteo saranno le seguenti:

  • possibilità di deboli piogge sparse sul settore centro settentrionale e qualche schiarita in più su quello meridionale;
  • clima mite, con temperature sopra la media.

SI CAMBIA GIÀ DAL 24 DICEMBRE

La vigilia di Natale avremo l’avvio di una fase meteo totalmente differente. In particolare la giornata della Vigilia natalizia si segnala un sentito rinforzo del vento di libeccio con nubi irregolari e qualche pioggia più facilmente ipotizzabile a ridosso dell’Appennino. Mari molto mossi o agitati con mareggiate su tutte le coste.

A NATALE CAMBIA TUTTO LO SCENARIO

Il cambiamento sostanziale si avrà tuttavia in modo preponderante durante il 25 quando il cambiamento meteo sarà sicuramente molto più evidente.

Al momento ci sentiamo di segnalarvi quanto segue (ulteriori aggiustamenti saranno sicuramente da valutare nelle prossime giornate):

  • la prima parte della giornata vedrà ancora venti forti occidentali con possibili picchi oltre i 100 km/h, precipitazioni che tenderanno ad intensificarsi a partire dal nord della Toscana con ulteriore peggioramento dalla tarda mattinata quando il vento tenderà a ruotare da nord ovest e poi a nord est.
  • dal primo pomeriggio sensibile calo delle temperature ed arrivo della parte più attiva della perturbazione con rovesci anche temporaleschi verosimilmente accompagnati da grandine, gragnola e neve in calo dai 1300m sino a 5-600m.
  • In vista della serata/notte, forti venti da nord est ed ulteriore sensibile calo delle temperature con precipitazioni che tenderanno a sfumare da nord ma che si presenteranno sottoforma nevosa fino alla medio bassa collina. Ad oggi le precipitazioni nevose potrebbero essere più probabili sulla Toscana centro meridionale oltre che su tutto l’Appennino. A titolo di esempio zone che potrebbero essere favorite dalla neve a livello collinare potrebbero essere le Colline Metallifere, tutte le pendici amiatine, le colline del chianti senese e fiorrentino, le colline aretine.

Vi continueremo ad aggiornare con tutti gli approfondimenti del caso, più tardi con la tendenza oltre Natale e da domani con le previsioni più dettagliate soprattutto per il giorno natalizio.