HomeMeteo lungo termineSU LUNGO TERMINE DUE EVENTI DA MONITORARE PER IL FREDDO E LA...

SU LUNGO TERMINE DUE EVENTI DA MONITORARE PER IL FREDDO E LA NEVE, PRIME ANTICIPAZIONI

In punta dei piedi perché le distanze temporali sono ancora decisamente elevate, riportiamo come argomento il freddo e la neve. Non ci sarebbe nulla di strano se non fosse che fino ad ora l’inverno si sia mascherato termicamente spesso da primavera o da autunno, sempre proponendo condizioni di alta pressione mite senza grosse opportunità precipitative.

Sul lungo termine dunque paiono individuarsi o meglio confermarsi due momenti da tendere in considerazione. Vi avevamo già parlato di possibili evoluzioni da partire dalla seconda decade del mese, questa indicazione pare trovare ancora un seguito nelle prospettive a lungo termine delle principali elaborazioni modellistiche.

Di cosa stiamo parlando:

una prima interferenza più fredda potrebbe interessare soprattutto il lato adriatico coinvolgendo parzialmente anche la Toscana attorno al prossimo fine settimana. Venti tesi da nord est temperature in calo e nubi che sulle alture appenniniche potrebbero nuovamente riportare nevicate, forse anche di una certa consistenza e fino a quote di medio alta collina, sopratutto sul versante emiliano. Poca la fenomenologia altrove ma, come dicevamo, tramontana piuttosto fredda.

La seconda fase invernale potrebbe invece giungere con l’inizio della nuova settimana, un intervento perturbato e freddo che PARREBBE essere più incisivo anche per quanto riguarda le precipitazioni sul centro e nord Italia.

Una nuova incursione da nord a cui sarebbero nuovamente associate precipitazioni nevose anche a bassa quota oltre ad un nuovo calo termico.

Ci sarà l’occasione di vedere solo neve montana od anche più in basso? Al momento non possiamo escludere nulla, non ci dovremmo sorprendere se effettivamente i fiocchi tornassero anche in collina siamo del resto ancora a febbraio e sarebbe più normale vedere qualche fiocco svolazzare anche a bassa quota piuttosto di raccogliere le mimose che in alcuno casi stanno già sfiorendo.

Per il momento quindi solo una prima pillola informativa, per i dettagli avremo modo di essere più precisi in seguito.

SARÀ UNA NOTTATA DI GRANDE CALDO, TERMOMETRI SOPRA I 20 GRADI COME NEGLI EPISODI...

METEO TOSCANA. Si archivia una domenica che ha già portato i termometri ben oltre i 35 gradi su larga parte della Regione. Picchi di...