HomeToscana neveNEVE A QUOTE BASSE, RISCHIO ANCHE A SEGUIRE

NEVE A QUOTE BASSE, RISCHIO ANCHE A SEGUIRE

METEO DAI RISVOLTI POCO PREVEDIBILI. Brevemente vi segnaliamo questa mattina modeste gelate per il momento confinate nelle zone più fredde dell’interno mentre sulla Toscana prevale il sole con calma di vento.

Ancora per domani ci attendiamo una giornata piuttosto tranquilla senza grandi cambiamenti salvo un certo aumento della copertura dalla sera, probabilmente senza fenomeni.

ATTENZIONE DA GIOVEDÌ IN POI. Vi confermiamo che la situazione potrebbe cambiare anche drasticamente dalla giornata di giovedì ma soprattutto durante il fine settimana. Senza per ora entrare nella particolarità cronologica teniamo invece a darvi informazioni generali che vengono per il momento confermate.

La strada di un peggioramento del tempo pare prendere piega soprattutto da giovedì con un ulteriore calo termico e la possibilità anche di un polo freddo in quota. La sintesi di tutto ciò (DA CONFERMARE) risulterebbe una serie di giornate fredde anche con vento teso da nord est ma anche perturbate con possibilità di precipitazioni che potrebbero divenire nevose sin alla collina.

Nella mappa vi abbiamo indicato il rischio di fenomeni nevosi tra venerdì e domenica, si nota chiaramente come, soprattutto sul centro ed il sudo della Toscana, potrebbero cadere fiocchi su molta parte del tessuto collinare interno. Questo per dare una idea di come potrebbero disporsi le carte in tavola dal punto di vista delle precipitazioni.

A proposito di neve, va anche detto che il mese di marzo non di rado propone passate invernali anche nevose, qualcuno si ricorderà nevicate tardive anche a metà aprile con accumuli già dai 400m sulle nostre colline.

La situazione rimane quindi molto interessate soprattutto se dovesse essere confermato l’impianto perturbato. Le probabilità paiono al momento crescenti e riproposte da molta parte del panorama modellistico. Grande confusione invece per la tendenza più lunga per la quale ancora risulta veramente difficile intravedere una potenziale strada evolutiva.

Confermiamo invece ancora il calo termico, una costante che ormai diamo per assodata e che ci interesserà in modo più diretto dalla serata di giovedì.

Per tutti gli aggiornamenti in tempo reale clicca qui, seguici su GOOGLE NEWS ed attiva la stellina!