METEO TOSCANA: dopo il fine settimana più tranquillo una nuova possibile insidia e potrebbe tornare ancora la neve | Meteo Toscana

METEO TOSCANA: dopo il fine settimana più tranquillo una nuova possibile insidia e potrebbe tornare ancora la neve

Il fine settimana promette tempo in miglioramento e per domenica addirittura il ritorno di temperature piuttosto miti, sicuramente di stampo primaverile e ben lontane da quello che successo negli ultimi giorni.

La stagione parrebbe rimettersi in carreggiata per proseguire più tranquillamente nel suo cammino ma le condizioni meteo di domenica potrebbero invece essere illusorie ed effimere.

 

Che cosa potrebbe succedere con l'inizio della settimana?

 

Stando a quanto ad oggi disponibile (più avanti ovviamente dovremo confermare o smentire), da lunedì mezza Italia e con essa anche la Toscana potrebbe tornare ad essere preda di un nuovo "sciabordone" perturbato. Perché lo abbiamo chiamato così? Perché potrebbe nuovamente mettere in subbuglio il tempo a tal punto da riportare nuovo freddo e precipitazioni tipicamente invernali.

Ci risiamo?

Diciamo che potremmo sperimentare una nuova fase di maltempo, inizialmente turbolenta con temporali e rovesci seguiti da un progressivo calo delle temperature e precipitazioni sparse con calo della quota neve fino a quote almeno collinari. Sì, potrebbe succedere di rivedere le nostre colline imbiancate.

La cosa non ci dovrebbe sorprendere visti i recenti precedenti ma se pensiamo che durante tutta la stagione invernale non abbiamo avuto neppure una fase fredda di un certo spessore, la cosa risulta quantomani singolare.

 

La partita si giocherà tra lunedì sera e mercoledì, giusto per dare le prime indicazioni temporali tuttavia le incognite sono ancora parecchie e non ce ne vorrete se nei prossimi appuntamenti correggeremo il tiro, del resto quado parliamo di lungo termine le premesse sono sempre le stesse (prudenza e verifica passo passo).

Stavolta il freddo ed il maltempo proverrebbero da nord ovest risultando il nostro territorio sicuramente più esposto dal punto di vista precipitativo a differenza dell'irruzione da nord est dei giorni scorsi. Episodi di neve nel mese di aprlie ce ne sono già stati anche in passato, forse alcuni di voi ricorderanno l'aprile del 1991 in cui la neve cadde abbondante fino in pianura al nord Italia ed anche sui nostri colli più elevati.