Il maltempo non ci lascia.

PROSPETTIVE METEO ancora improntate alla forte instabilità, a tratti anche perturbata. Ma andiamo con ordine: 

 

appurato che per domani dovremmo avere una tregua dei fenomeni attesi in attenuazione da questa notte e con una mattinata che dovrebbe riportare ampie schiarite su buona parte della Regione. A tal proposito, sempre domattina, le temperature minime saranno piuttosto basse con lo zero termico posizionato sui 1500m appenninici e con valori nelle pianure interne anche inferiori ai +10°C.

 

La tregua durerà comunque poco perché già dalle prime ore di domani, le nubi si addenseranno soprattutto sulle province settentrionali ove sono attesi i primi fenomeni, generalmente deboli; nel corso della giornata le nubi tenderanno gradualmente ad intensificarsi anche sulla restante parte del territorio presentando le prime deboli piogge sparse verso sera ed in intensificazione durante la nottata. I fenomeni risulteranno ancora una volta più importanti sul nord Toscana.

 

Venerdì si profila una nuova giornata perturbata con precipitazioni anche abbondanti e diffuse, nuovi temporali ed anche la neve sulle vette appenniniche. I fenomeni dovrebbero poi prolungarsi anche verso sabato sebbene con una tendenza ad un temporaneo miglioramento.

 

Per tutti i dettagli vi rimandiamo agli approfondimenti per il fine settimana.