HomeMeteoLa Befana proverà a rimescolare il mazzo - meteo Toscana

La Befana proverà a rimescolare il mazzo – meteo Toscana

METEO TOSCANA LUNGO TERMINE. Esaminando le ultime indicazioni disponibili sulla tendenza a lungo termine, rimane sempre plausibile la considerazione che portiamo avanti da alcuni giorni: la possibilità di un cambio più consistente della circolazione sul Mediterraneo a partire dal periodo di Befana.

Ci attendono dunque almeno 3/4 giorni di condizioni meteo sostanzialmente di poco variate rispetto al tempo degli ultimi giorni anche se faranno un po’ la differenza le temperature che cominceranno a calare, segnaliamo inoltre qualche debole pioggia, come già vi abbiamo annunciato, più probabile a metà settimana.

Il cambiamento che invece potrebbe arrivare più avanti, potrebbe allontanare il caldo anticiclone africano con una spinta che seguita ad essere inquadrata da ovest nord ovest.

- Advertisement -

Le correnti, in media, vengono viste infatti in rinforzo secondo una direttrice zonale proprio tra il 6 ed il 10; in questa ipotesi generale si inseriscono numerose varianti comprendenti scenari ancora piuttosto miti prettamente occidentali ed altri più freddi con componente artica.

Situazione tutt’altro che chiara, anzi, tutta a interpretare.

Arriverà il freddo? E l’inverno serio? Qualche manovra potrebbe anche essere in cantiere ma per il momento non possiamo dire di più, intanto accontentiamoci di un rientro in media ed il ripristino di condizioni almeno normali, considerando che anche seppur con poco sole, in diverse aree della Regione si sono raggiunti e superati i 16 gradi.

Per tutte le segnalazioni in tempo reale, le notizie e per inviarci le tue foto iscriviti al nostro gruppo ufficiale telegram, ti aspettiamo!

https://t.me/+1kcB3gY_R4QzNDhk

Oppure iscriviti al canale per essere sempre informato!

https://t.me/meteotoscana

PASSAGGIO TEMPORALESCO SUL NORD ITALIA, QUALCHE NUBE E MENO CALDO IN TOSCANA – METEO

METEO TOSCANA. La parte più meridionale di una depressione atlantica sta interessando in modo più diretto la Francia ed il nord Italia. Su queste...