Home Meteo lungo termine LA PROSPETTIVA ESTIVA FINO ALLE PORTE DI AGOSTO, METEO A LUNGO TERMINE

LA PROSPETTIVA ESTIVA FINO ALLE PORTE DI AGOSTO, METEO A LUNGO TERMINE

COME PROCEDERÀ L’ESTATE NEI PROSSIMI GIORNI? I fulcri ipotetici del tempo nei prossimi giorni sono essenzialmente 3.

Il primo, quello più ingombrante, è quello del campo altopressorio africano, il secondo una prima saccatura attesa ad inizio della prossima settimana, il terzo una nuova saccatura al momento individuata tra la fine di luglio ed inizio agosto.

IL CENTRO NORD ITALIA PIÙ ESPOSTO ALL’ARIA ATLANTICA. Riguardo a quanto detto sopra appare già piuttosto chiaro come il potenziale intervento delle due saccature possa avere un effetto più importate sul nord italiano mentre, procedendo verso sud, la probabilità che l’estate abbia un corso più lineare(CALDO E STABILE) aumenta.

FINE SETTIMANA. Caldo afoso su tutta Italia con temperature più bollenti nelle zone centro meridionali. La Toscana rimarrà sotto una consistente cappa di umidità e disagio per l’afa. Correnti sciroccali si intensificheranno da domenica.

INIZIO PROSSIMA SETTIMANA. C’è del trambusto che dovrebbe incidere soprattutto a nord dell’Appennino, quindi dalla Pianura Padana verso il settore alpino, mentre sulla fascia centrale, Toscana-Umbria-Marche potremmo risentire di effetti marginali, quali un modesto calo delle temperature, qualche piovasco o rovescio temporalesco, venti temporaneamente in rinforzo da ovest. Ancora grande caldo al sud della Penisola.

IL METEO SUCCESSIVO. La settimana proseguirà con un possibile nuovo parziale rinforzo dell’alta africana che seguiterà con alcuni giorni pi stabili un po’ per tutti; caldo moderato al centro ed al nord, intenso invece al sud.

VERSO LA FINE DEL MESE. Possibile nuovo intervento perturbato atlantico con ipotetico maggiore interessamento anche del centro Italia e la Toscana.

Diciamo quindi che per il momento l’estate rimane piuttosto piazzata salvo che al nord Italia ove peraltro l’intervento perturbato di inizio settimana potrà purtroppo portare nuovi fenomeni ad alto potenziale energetico soprattutto in area alpina e subalpina e più in generale sul Piemonte, la Lombardia, Il Trentino il Veneto ed il Friuli.

Da verificare l’entrata prevista per la fine della prossima settimana: che agosto possa iniziare con un capriccio estivo? Non sarebbe la prima volta.