Home Howto, consigli e recensioni prodotti TERMOMETRO MULTISONDA ECONOMICO: PERCHÉ USARLO?

TERMOMETRO MULTISONDA ECONOMICO: PERCHÉ USARLO?

Gli orizzonti degli appassionati di meteorologia si sono ampliati notevolmente negli ultimi anni con l’arrivo sul mercato di attrezzature a basso o bassissimo costo che tuttavia possono dare delle apprezzabili soddisfazioni.

Vi parliamo oggi di un oggetto che senz’altro non deve mancare tra gli strumenti del meteo amatore: un termometro multisonda.

Come utilizzare il multisonda? L’applicazione più interessante potrebbe essere quella di posizionare le varie sonde a diverse altezze da terra per misurare la temperature in prossimità del suolo e poi ad un’altezza di riferimento ma anche posizionare i sensori esterni con esposizioni differenti od in luoghi prossimo ovviamente alla stazione ricevente.

Di utilità è anche l’utilizzo per monitorare l’andamento termico nelle varie stanze di una abitazione e di avere immediatamente sott’occhio la temperature in tutti gli ambienti.

Una delle nostre applicazioni è stata proprio quella di posizionare le sonde esterne non molto lontane tra di loro ma appunto con esposizioni differenti. Le letture dei vari valori sono state particolarmente interessanti per individuare l’effettivo raggiungimento dello zero termico (specie in caso di neve).

La sonda alloggiata verso nord est, in caso ad esempio di tramontana, è sempre stata la prima ad anticipare un calo della temperatura poi riflesso con un certo ritardo anche sulle altre.

Vi lasciamo il link al prezzo attualmente più economico, appena 30 euro di spesa clicca qui.

Exit mobile version