elba

Domani possibile neve da sfondamento

27-12-2014 12:49

Per i più appassionati della neve ecco che domani si potrebbe aprire una occasione più concreta di veder ficcare. Si tratta di una possibilità che riguarda principalmente della parte orientale della Toscana visto che da domani pomeriggio le correnti fredde da nord est cominceranno a spingere ed a farsi ancora più fredde. Le nubi che si addenseranno sul versante adriatico (ove nevicherà fino alla costa) potrebbero parzialmente anche "scavalcare" l'Appennino specialmente ove questo è meno elevato (provincia di Arezzo e Firenze) favorendo la possibilità di neve debole anche fino a quote prossime al piano sul Valdarno superire, la Val di Chiana, la città di Arezzo oltre naturalmente a tutte le aree appenniniche delle medesimie province. Non sarebbe certo una nevicata importante ma sicuramente un evento degno di nota. Qualche complicanza marittima potrebbe inoltre presentarsi sull'Arcipelago ed in questo caso sarebbe l'occasione per veder la neve all'Elba sopra i 500m quindi Monte Capanne e Perone in prima fila.

Torneremo nel pomeriggio a parlarvi di questa eventulaità cerdando di dare delle indicazione miaggiori.

Primo assalto freddo confermato: S.Stefano con neve a quote collinari, forse anche sull'Elba.

23-12-2014 10:29

Il tempo sulla Toscana rimarrà per lo più incerto fino al giorno di Natale (compreso) con temperature ancora di qualche grado sopra la media (specie in quota). Avremo persistenti condizioni di nuvolosità variabile a tratti anche intensa con qualche pioggia sparsa più frequente sulle province settentrinoali. Il cambiamento vero e proprio, ormai lo saprete, giungerà nella notte tra giovedì e venerdì, proprio tra Natale e Santo Stefano. Gli effetti più marcati dell'irruzione si manifesteranno proprio nella prima parte del 26 quando i contrasti saranno più accesi: avremo un deciso riforzo del vento da nord est, le temperature scenderanno rapidamente e si accentuerà di molto anche l'instabilità.

Le precipitazioni saranno sicuramente più importanti su tutto il versante appenninico fiorentino ed aretino lato est ma sono attesi anche sconfinamenti sulla parte toscana segnatamente sulla provincia di Arezzo e Siena. La neve calerà rapidamente  di quota con fiocchi in discesa fino ai 4-600m. Possibilità di neve anche sul Monte Amiata fino alla media collina. Lungo la linea di costa e sull'Arcipelago non si escludono rovesci temporaleschi e non escludiamo neppure la neve sul Monte Capanne all'Isola d'Elba.

Dalla serata avremo un miglioramento rapido ma farà freddo con la prospettiva di sonore gelate per la mattina di sabato.

Elba sott'acqua

05-12-2014 23:23

Mentre quasi tutta la Toscana non si è quasi accorta del peggioramento delle ultime 24 ore, proprio sull'Arcipelago e sull'Argentario si sono avute precipitazioni intense. In particolar dall'Isola principale ci giungono segnalazioni di allagamenti anche importanti specie sul versante ovest. I cumulati totali per il momento oscillano secondo la rete del CFR attorno ai 60mm di punta ma pare che in zone non copertre dalla rete pluviometrica della Regione, i cumulati siano stati anche maggiori.

Abbonamento a elba




Altre notizie

Più letti oggi

Navigazione